L'Olimpia Matera mantiene inviolato il PalaSassi

Pubblico delle grandi occasioni al Palasassi per il big match della 13° giornata Serie B girone D; l'Olimpia Matera sfida la corazzata Palestrina per restare a contatto con la Deco Caserta in vista dell'incontro del 30 dicembre in terra campana decisivo per la prima posizione.

1° Quarto

Gli ospiti partono  con il giusto piglio subito parziale di 5-0  l'Olimpia Matera fatica a trovare il canestro nelle primissime azione, poi  si sblocca con Merletto(and one, canestro più fallo); lo stesso play materano  autore della prima tripla del match Olimpia avanti 7-5. Palestrina dimostra le sue innate qualità all'interno del pitturato  e la sua circolazione di palla mettendo in ritmo i propri tiratori, a 2:55 dal termine del primo periodo la tripla di Rizzitello autentico mattatore del primo quarto porta avanti la sua squadra. Merletto non solo realizzatore ma anche assistman per i propri compagni, nello specifico per Cena che scaglia dall'angolo la bomba del 16-14. I primi 10 minuti terminano con il canestro da 2 dell'ex amatissimo a Matera Ochoa punteggio 18-21.
 
 
2°Quarto
 
Il secondo periodo si apre con i 3 punti di capitan Sereni che ristabilisce la parità; rispondono gli ospiti con Rischia e Rossi che costringono coach Origlio a fermare il gioco sul 24-28. Il mister "materano" manda in campo Battaglia, il n.6 dell'Olimpia entra in campo con intensità ed energia, sigla la tripla del 29-28, questa volta è coach Ponticiello di Palestrina a dover fermare il gioco con un timeout. Il timeout scuote Palestrina che riparte con un parziale 5-0, i padroni di casa rispondo con l'inchiodata a due mani sopra il ferro di Sereni mandando in visibilio tutti i tifosi presenti al palazzetto. Chiude il quarto Merletto con la penetrazione a canestro per il definitivo 38-41 per gli ospiti che chiudono in vantaggio il primo tempo.                                                                                                                              
 
 
3° Quarto
 
Finalmente ad inizio terza frazione si sblocca uno dei leader di squadra, Deltesta con la prima "gioia" dalla grande distanza, Merletto ristabilisce la parità con il lay-up marchio di fabbrica del play n.12. Nei successivi minuti ancora protagonista Deltesta con un altro tiro da 3, portando i lucani in vantaggio 45-43. Palestrina soffre in attacco, l'intensità difensiva dell'Olimpia sale con il passare dei minuti, gli ospiti segnano solo 4 punti in  5 minuti. Ancora una volta però risponde Ochoa con la sua grande esperienza tenendo in partita i "suoi". Le percentuali dal campo crollano da entrambe le parti i biancoblu chiudono avanti 2 sul 56-54 sulla sirena del 3° quarto.
 
 
4° Quarto
 
Nei primi minuti dell'ultimo quarto Deleone lotta sotto le plance, canestro da sotto punteggio 58-54, i tifosi accompagnano ogni azione dei propri beniamini che chiudono ogni pertugio difensivo; coach Ponticiello protesta per alcune decisioni arbitrali si innervosisce, gli arbitri fischiano un fallo tecnico che alimenta enormemente l'entusiasmo materano. Deleone  e Merletto ancora sugli scudi firmano il massimo vantaggio sul 63-56. Deltesta a 2minuti dalla fine del match, segna dal palleggio la tripla decisiva che spezza quasi tutte le speranze di Palestrina. Ma ancora una volta Ochoa ultimo a mollare ritrova il -5, allora Merletto non contento della sua straordinaria prestazione con una penetrazione appoggia al tabellone il canestro del 72-63.
Il match termina con il punteggio di 76-66
 
 
 
L'Olimpia Matera vince con merito e resta secondo in classifica con Salerno, aspettando prossima settimana che decreterà la prime posizione del girone d'andata. Grandi meriti a Coach Origlio visto che nella prima parte di gioco i suoi ragazzi non erano riusciti ad arginare le offensive di Palestrina, ma nel 3° e 4° quarto hanno chiuso ogni spazio spinti anche dal 6° uomo oggi, il pubblico fantastico e passionale di Matera.
Ora è il momento di godersi la vittoria e di preparare al meglio la trasferta con Caserta che potrebbe regalare una primo posto in classifica, che sarebbe un sogno per l'intera città.
 
 
MVP: Daniele Merletto   26punti   3/8 (3)    5/6(2)   5/6 TL 
  
                  
 
                                                                                                                                   Martino Francavilla
  
Ultima modifica ilLunedì, 24 Dicembre 2018 10:31

-2°C

Altamura

Snow

Umidità: 99%

  • 03 Gen 2019 2°C -2°C
  • 04 Gen 2019 0°C -3°C