L'Happy Casa Brindisi batte l'Olimpia Milano in un palazzetto gremito di gente

Happy Casa Brindisi si regala una notte da sogno, mandando al tappeto per la seconda volta in assoluto in regular season l’A|X Armani Exchange Milano con il punteggio di 101-92.
Un match di grandissimo livello soprattutto sul piano offensivo scollinando quota 100 punti contro i campioni d’Italia in carica. In un PalaPentassuglia sold out con il record stagionale di 3564 presenze, i ragazzi di coach Vitucci danno vita a una partita a dir poco esaltante sospinta dai due leader del gruppo Moraschini e Banks autori entrambi di 25 punti a testa.
È il collettivo ad avere la meglio sulle individualità milanesi, tra cui spicca il solito James ultimo ad ammainare la bandiera realizzando anch’egli 25 punti con la macchia nel finale di gara del doppio fallo antisportivo e tecnico che chiude definitivamente i giochi.
Brown lotta come un leone sotto le plance e chiude a 21 punti con 9/11 al tiro da due suonando la carica ai suoi compagni nel secondo tempo.
Le triple di Jerrells (21 punti e 4/7 dalla lunga) provano a colmare il gap fino al 94-92 a 40” secondi dal termine ma le mani di Banks, Gaffney e Brown non tremano dalla lunetta regalando un successo che entra di diritto nella storia del basket brindisino e del campionato 2018/19 di Lega A.
La Happy Casa Brindisi non smette di sognare e vola a 18 punti in classifica. Sabato sera il match in casa della VL Pesaro per l’anticipo serale del 17° turno.

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

Altamura