Bari-Marsala 3-1, Cornacchini: “Ottima reazione della squadra. Brienza? Fa sempre la differenza con la sua qualità”

Torna alla vittoria il Bari che nella 23° giornata del campionato di Serie D batte il Marsala 3-1 al San Nicola confermandosi la prima della classe. Inizio shock per i biancorossi che al 24’ passano in svantaggio grazie al gol di Manfrè che realizza grazie a un’incertezza difensiva dei padroni di casa. La reazione da parte degli uomini di mister Cornacchini non si fa attendere e allo scadere del primo tempo trova la rete del pareggio con Floriano. Nel secondo tempo i galletti chiudono la pratica con Brienza, su calcio di rigore, e con Simeri pochi minuti prima del 90’. Una vittoria fondamentale quella del Bari che riacquista un buon margine sulla Turris seconda, sconfitta clamorosamente per 5-2 sul campo del Messina.

“Era importante tornare alla vittoria dopo la sconfitta a Torre del Greco – ha dichiarato a fine partita il terzino Aloisi – Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra che non lasciava spazi. Il loro gol è arrivato grazie ad un rimpallo, poi noi con le nostre qualità siamo riusciti a ribaltare il risultato. È stata una vittoria di gruppo. Brienza? E’ una bandiera, un  giocatore fondamentale. Bello che sia riuscito a segnare al San Nicola. La sconfitta della Turris non ci deve far rilassare come è già successo “.

“Siamo contenti della sconfitta della Turris ma dobbiamo pensare a noi stessi – queste le parole dell’attaccante Pozzebon – Oggi abbiamo incontrato una squadra molto fisica e difficile da affrontare per questo siamo felici della vittoria. È stata una settimana di allenamenti intensi.  Mi manca solo il gol ma sono contento della mia prestazione“.

Ai nostri microfoni come di consueto anche mister Cornacchini: “Abbiamo avuto una buona reazione dopo i risultati poco brillanti degli ultimi tempi.  Abbiamo sempre avuto in mano il pallino del gioco e nonostante la partenza abbiamo avuto la reazione che mi aspettavo. Questa squadra ha carattere e personalità. Noi dobbiamo pensare sempre a noi stessi, sbagliato fare calcoli. Brienza? Giocatore che fa la differenza con le sue qualità”.

 

FONTE:  http://www.sscbari1908.it/

 

Altamura