Una vittoria d'orgoglio per la Fortis Altamura


Il falchetti murgiani battono 1-0 l'Atletico Vieste allo stadio Tonino D'Angelo di Altamura.


PRIMO TEMPO


Primi minuti di gioco blandi, al 4° Abrescia ci prova con un tiro al volo, blocca a terra facile Tucci. Al 7° l'Atletico Vieste trova il vantaggio su un colpo di testa su calcio d'angolo, ma il gioco è fermo per fuorigioco. Al 21° ancora gli ospiti in avanti, Giannuzzi compie una gran parata su tiro al volo di Mosca, palla in corner. Al 26° il momento chiave dell'intero incontro, fallo in area su Lampugnani, l'arbitro decreta il penalty; sul dischetto si presenta Dimatera che sigla il vantaggio per i murgiani. Sul finire della prima frazione, Sciacca ci prova, ma il suo tiro debole termina a lato del primo palo. Al 42° Abrescia ci prova dai 20 metri con una girata di prima, palla alta, ma bello il gesto tecnico.


SECONDO TEMPO


Nei primi 15 minuti l'Altamura cerca di addormentare e controllare la partita, al 16° Dimatera calcia dai 20 metri, ma ancora una volta attento l'estemo difensore del Vieste. Al 22° Gogovksi ha una buona occasione, ma il suo tentativo non trova lo specchio della porta. Un minuto dopo l'episodio che potrebbe cambiare la storia della partita, Dispoto commette un fallo a centrocampo, per il capitano della Fortis è doppio giallo, quindi esplusione. Ma mister Maurelli corre subito ai ripari, inserisce Loiudice per Abrescia, con Rana che diventa unica punta. Gli altamurani gesticono al meglio l'inferiorità numerica e portano a casa il match senza rischiare praticamente nulla.


Una vittoria fondamentale per la Fortis Altamura nel percorso verso i play-off, ora il Barletta dista solo 4 punti.

Altamura